Autorizzazione all'uso dei cookie

Tu sei qui

L'istituto

 

BREVE STORIA
Sede staccata del Kennedy di Monselice, solo il 1° ottobre del 1974, in seguito all’emanazione del relativo D.P.R. (il telegramma ministeriale n. 1226 che ufficialmente ne annuncia l’istituzione è datato 20. 08.1974) nasce l’Istituto “L. B. Alberti”, la cui prima sede si trova in Via Diaz presso la villa Rigoni ad Abano. Con l’incremento progressivo del numero degli studenti è aperta una succursale a Giarre e poi, quando anche quei locali diventano insufficienti, si chiede ospitalità alla Parrocchia San Lorenzo, che cede le aule del patronato Pio X. Dall’anno scolastico 1981/82, ormai ultimato e sito in Via Pillon n.4, tutte le classi si insediano nel nuovo plesso scolastico, con i due indirizzi di studio iniziali: geometri e ragionieri.

La prima sperimentazione, attivata nell’anno scolastico 1990/91, è costituita dall’indirizzo aziendale linguistico ERICA che va a porsi accanto ai corsi dei ragionieri e geometri.

L’indirizzo economico-aziendale Brocca avviato nel 1993 si prolunga fino al 1998: quando questa esperienza si esaurisce, subentrano, già dall’anno scolastico 1996/97, l’indirizzo IGEA e dall’anno scolastico 1999/2000 l’indirizzo edile territoriale ambientale 5 ETA, indirizzi questi ultimi che vanno a sostituire rispettivamente quello tradizionale dei ragionieri e quello dei geometri. Con provvedimento della Giunta Regionale del Veneto in data 31.12.2002, dall’anno scolastico 2003/04 è attivo il Liceo Scientifico.
Infine, con “la nuova riforma della scuola” a partire dall'anno scolastico 2010/2011 gli indirizzi  vengono ridefiniti in:

  • Amministrazione Finanza Marketing (AFM)
  • Relazioni Internazionali Marketing (RIM)
  • Costruzioni Ambiente Territorio (CAT)
  • Liceo Scientifico ad indirizzo Tecnologico

L'Istituto L.B. Alberti dispone di parcheggi razionalizzati ed è stato migliorato nella logistica e nella distribuzione degli spazi nell'anno 2001 inaugurati il 17 ottobre 2002 alla presenza del Presidente della Provincia e delle Autorità locali. Nel 2010 è stato completato il nuovo palazzetto dello Sport in tensostruttura che si aggiunge alle strutture esistenti.

Le aule speciali di fisica e chimica, le aule video, le palestre, l'aula magna e l'aula ricevimento sono disposte al piano terra per garantire l'accesso rapido e il rispetto delle normative della sicurezza.